MENU
Corso Skipper
il più antico club velico del Mediterraneo

Yacht Club Italiano il più antico club velico del Mediterraneo Corso Skipper

Corso Skipper

Capire i pro e i contro della professione di skipper significa immergersi in quella che è la vita quotidiana di questo professionista.
Lo skipper è il Comandante di imbarcazioni a vela da diporto con varie responsabilità, tra cui la conduzione del mezzo, ciò che riguarda gestione, organizzazione, manutenzione, sicurezza, rapporti con l’equipaggio, con autorità marittima, con gli ospiti dell’unità e con l’armatore.
Le sue responsabilità vanno bene oltre: in aggiunta a condurre l’imbarcazione, infatti, deve anche gestirla, occupandosi della sua organizzazione, della sua sicurezza e della sua manutenzione.
Per diventare skipper non basta essere in possesso della patente nautica.
Per lavorare come skipper di professione conducendo un’imbarcazioni da diporto, portando ospiti in viaggio per mare, un passaggio fondamentale è quello di aver frequentato, con esito finale positivo dei corsi specifici quali ad esempio: antincendio di base, sopravvivenza e salvataggio, sicurezza personale e responsabilità, primo soccorso elementare, mezzi di salvataggio, World Sailing Offshore Personal Survival Training Course, ormeggio ed ancoraggio, manutenzione degli impianti di bordo, Meteorologia, ecc. Sembrano molti, ma nel corso teorico/pratico con esame finale che stiamo proponendo si acquisiscono tutti insieme.

Per diventare uno skipper professionista non esiste un percorso professionale unico e uguale per tutti.
Un ”CORSO DI FORMAZIONE PER COMANDANTI” che si prefigge di seguire un metodo di lavoro per imparare a gestire bene una barca e che riguarda le manovre, gli ormeggi, gli ancoraggi, la regolazione delle vele, la manutenzione degli impianti e alla gestione di un’avaria in tempo reale in modo da essere pronti a fronteggiare qualunque situazione e nello stesso tempo finalizzare l’accoglienza e la soddisfazione dei clienti.
Questo progetto del Corso, arricchito ed innovativo, nasce da una iniziativa dello Yacht Club Italiano per lo sviluppo dell’insegnamento della disciplina e la pratica di questo difficile mestiere e per la promozione e lo sviluppo di iniziative a sostegno al “Sistema Mare”, offrendo competenza, conoscenza, personale professionale qualificato e strutture adeguate.

 

Un corso ridotto adatto a tutti coloro che, anche se in possesso di patente nautica, non ritengono di avere la preparazione pratica adeguata a svolgere il ruolo di Comandante.
Un corso completo orientato a coloro che, non ritenendo di avere la preparazione pratica adeguata a svolgere il ruolo di skipper, vogliono completare la formazione richiesta a chi vuole entrare nel mondo del lavoro nautico da diporto in qualità di skipper sviluppando specifiche competenze e l’adatta mentalità professionale richieste nel settore.
Uno skipper deve saper fare di tutto a bordo, non solo governare la barca.

Il corso ridotto, della durata di 80 ore, preparerà 8 allievi per volta. Le lezioni teorico-pratiche si svolgeranno su 8 giorni, da sabato a sabato. Costo cadauno € 1.800,00
Il corso completo, della durata di 240 ore, è basato su un piano didattico molto articolato e rigoroso e preparerà 8 allievi per volta. Le lezioni teorico-pratiche si svolgeranno su 4 settimane, con orario dalle 8:00 alle 20:00. Costo cad. € 4.500,00
La selezione per essere ammessi come partecipante al corso si baserà su un’analisi del curriculum nautico individuale ed un colloquio motivazionale.

 

Scarica la brochure per avere tutti i dettagli