MENU
Kite
il più antico club velico del Mediterraneo

Yacht Club Italiano il più antico club velico del Mediterraneo Kite

Kite

 

 

Maggie Pescetto
Maggie Eileen Pescetto, italo-irlandese, classe 2000, alterna al corso di Laurea in Corporate Communication and PR un’intensa attività di atleta in una disciplina tanto dura quanto entusiasmante come il kitesurf. Nel 2017 è entrata in squadra nazionale partecipando a numerose gare internazionali tra cui il mondiale in Brasile dello stesso anno, e le regate di qualificazione olimpica in Marocco e in Cina nel 2018, anno culminato con la terza posizione assoluta al Campionato Italiano di Viareggio.
Nell’estate del 2019 si è avvicinata al kitefoil, guadagnandosi un terzo posto all’italiano nelle acque del Garda. Maggie ha chiuso poi il 2020 con l’oro al Campionato Italiano Kitefoil Open 2020 e il Campionato Italiano Giovanile per le categorie U19/U17.

 

 

 

Mario Calbucci
Nato a Cesena il 1 ottobre del 1996, da sempre appassionato di sport, si avvicina alla vela da giovanissimo con i primi corsi sulle derive. Seguendo le orme del padre, che in quel periodo iniziava a praticare kitesurf, Mario ha poi iniziato con il kite per passare successivamente alla sua versione ‘volante’, il kitefoil e diventando in poco tempo uno degli atleti più competitivi del circuito mondiale.
Dal 2013 è in vetta alle classifiche dei principali eventi nazionali e internazionali. Chiude anche lui il 2020 con un brillante terzo e secondo posto all’Engie Kite Tour di Hyeres e Montpellier, un terzo al Formula Kite Spain Series a Tarifa e, last but not least, con il titolo di Campione Italiano Formula kite e kitefoil ai nazionali a Gallipoli.

 

 

Stefano Rizzi - Coach
Triestino, è uno dei velisti italiani più completi e internazionali. Dopo varie apparizioni nelle classi olimpiche, è in Coppa America con Luna Rossa nel 2000 quando vince la Louis Vuitton Cup a Auckland. Il giro del mondo, gli oceani, sono stati il suo pane quotidiano per lunghi anni. Una Whitbread a bordo di Brooksfield nel 1993-94, poi una Volvo Ocean Race con Amer Sports One nel 2001-2002. In mezzo (2000-2001) la straordinaria partecipazione a The Race, un altro giro del mondo, col catamarano Club Med di Grant Dalton - record in 62 giorni. Medaglia d’oro al valore sportivo, grande appassionato di parapendio, è stato tra i primi italiani a volare sul Moth con i foil (è stato campione italiano e mondiale master) nonché un pioniere della vela volante, pronto a mettersi in gioco e a seguire i due ragazzi in questa nuova avventura.